martedì 17 marzo 2015

Jeff VanderMeer: L'annientamento e il ritorno di un genere.

Esce oggi in libreria per Einaudi, Annientamento, l'attesissimo libro di Jeff VanderMeer, autore che in America ha lasciato parlare di sé.

Annientamento segna finalmente il ritorno tra i grandi editori, di un genere in Italia troppo dimenticato e poco conosciuto e del quale, vi parlo da anni: il New Weird.


Genere a cavallo tra fantasy, fantascienza e horror. Un'orgia di generi che porta a risultati concreti. Realtà credibili, universi originali e ambientazioni da grande film hollywoodiano.

VanderMeer nel nostro caso inventa un'Area X, una biologa e un'ambientazione che si prospetta essere figlia dei grandi maestri di genere.

Uno scorcio letterario che autori dimenticati come Clive BarkerChina Miéville hanno portato nelle classifiche di tutto il mondo, ai quali Annientamento si aggrappa a denti stretti.
Nel pomeriggio si terrà un incontro nella casa editrice piemontese al quale parteciperanno colleghi blogger e youtuber di cui mi fido ciecamente e dai quali attendo aggiornamenti.


Rimanete sintonizzati sui loro social e su Twitter. L'Hashtag per scoprire questa storia putrida è #AreaX.



E mentre aspettiamo, in trepidante attesa, arriva come sempre il buon Stephen King a rassicurarci.



Un libro da leggere e approfondire.

Se avete voglia, vi racconto all'interno di questo video la mia esperienza di lettura. 



Alla prossima e buona visione.
Andrea

6 commenti:

  1. Peccato solo che il New Weird in realtà non esista, come spiego qui: http://www.mgprometheus.com/2015/02/il-new-weird-non-esiste.html
    Ad ogni modo, a me "Annientamento" non è piaciuto molto. L'idea di base è buona, ma è resa male anche per colpa di uno stile dilettantesco e troppo raccontato. Nel genere, molto meglio la Trilogia di Deepgate di Campbell, ma anche altri romanzi di VanderMeer (tipo Finch). 

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Leggo tutto e poi ti dico la mia nel commento che mi hai lasciato sotto il video ;) ci si aggiorna!

      Elimina
  2. Ho visto il tuo video dove parli di questo libro e mi hai fatto davvero venire molta voglia di leggerlo! Il prezzo mi frena un po', ma resto in agguato sull'usato :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo sia la soluzione migliore. Nel caso fosse il tuo primo approccio al genere, 16 euro sarebbero sinceramente troppi. :)
      Fammi sapere se riesci a trovare qualcosa!

      Elimina
  3. Stephen ci aveva rassicurato anche con La Ragazza del Treno che meh, beh, sì insomma, tutto si può dire tranne che ti tiene incollato alle pagine facendoti perdere ore di sonno. Però questa serie mi ispira parecchio ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molte volte i consigli del buon Stephen sulle fascette sono messi solo per attirare. Solitamente non mi fido mai.
      Su questo se ami il genere vai abbastanza sul sicuro. Io a breve leggerò il secondo, ma sul primo posso dir solo belle cose :)

      Elimina