domenica 9 novembre 2014

Joe Hill: Non solo romanzi. Mini-guida ai Fumetti.

Joe Hillstrom King, primogenito di Stephen King, è un autore che negli ultimi anni ha saputo distinguersi grazie alla sua originalità superando il peso della figura paterna. Da racconti decisamente brillanti e sperimentali, a romanzi di genere sempre più completi e ambiziosi, ha oramai consolidato il suo universo nell'immaginario di molti lettori.


Pochi sanno quanto oltreoceano sia apprezzato e premiato anche per il lavoro svolto in ambito fumettistico. Ecco quindi una miniguida per scoprire i suoi fumetti editi in Italia e non:

Locke & Key (2008–2013): Primo approccio con la nona arte capace di portare numerose nomination per agli Eisner Award. Una famiglia alla deriva e un padre assassinato, una storia ambientata nella cittadina di Lovecraft in cui strane chiavi aprono porte che rendono possibile l'impossibile. Debolezze, infanzia e amore in chiave onirica. Il tutto supportato dagli ottimi disegni di Gabriel Rodriguez (già disegnatore della serie Apocalypse di Clive Barker).
Fumetto must in America, arrivato in Italia nell'ottima edizione Magic Press divisa in sei volumi.




The Golden Ageraccolta ideale di tre storie autoconclusive legate all'universo di Locke & Key, tutte inedite in Italia.


Open the Moon (Guide to the Known Keys) (2011)
Grindhouse (2012)
Small World (2016)


Kodiak (2010): Un giovane tradito, una battaglia tra quest'ultimo e la bestia. Riuscirà l'amore a tenerlo in vita? Scritto insieme a Jason Ciaramella e illustrato da Nat Jones, Kodiac è un fumetto pieno di fiamme e ferocia. (Inserito nell'edizione italiana di Thumbprint).





The Cape (2010): Tratto da Il Mantello, un racconto che i lettori di Hill hanno già avuto modo di apprezzare grazie alla sua raccolta Ghost (vergognosamente mai ristampata da Sperling&Kupfer) e che con la co-scrittura del fido Jason Ciaramella trova la sua trasposizione e continuazione a fumetti. Illustrato da Zach Howard, The Cape è una storia di bene e male nella quale un mantello da poteri enormi e devastanti a chi lo indossa.



Le origini di questo oggetto le scopriremo in The Cape: 1969 (2012). Cambio di disegnatore (Nelson Daniel) per narrare, sullo sfondo della guerra del Vietnam, il prequel e i dettagli aggiuntivi non presenti nel racconto originale di Hill. Entrambe le edizioni sono proposte da Panini Comics

The Cape: Fallen (2017) Ennesima storia dedicata alla serie del mantello, attualmente in corso in America.


Road Rage (2012): Scritto a quattro mani con papà King, Road Rage è un racconto (apparso con il titolo "A tutto Gas!" nella raccolta uscita per Urania: Lui è leggenda!) in omaggio a Richard Matheson e alla sua recente scomparsa. Riscrittura di "Duel", uno dei racconti più famosi dell'autore di "Io sono leggenda.
Nuovamente proposto in edizione Panini con i disegni Chris Ryall e Nelson Daniel. 

Thumbprint (2013): Torna a colpire la coppia Hill/Ciaramella con il supporto di Vic Malhotra. Thumbprint è la trasposizione dell'omonimo racconto di Hill apparso sulla rivista PostsScripts e inserito sorprendentemente nel volume Panini Comics.
Una storia di guerra in cui tornano i fantasmi della guerra per tormentare il soldato Mallory. Dopo il conflitto, dopo i colpi, nulla tornerà più come prima.




Wraith: Welcome to Christmasland (2014): Dopo l'uscita del romanzo NOS4A2, Hill decide di utilizzare tutte le parti aggiuntive e inedite del romanzo dedicato al natale per creare le ennesime storie su Christmasland. Il risultato è una miniserie disegnata da C. P. Wilson III, un prequel vero e proprio della vicenda di Victoria McQueen. Ad ora purtroppo inedito in Italia.

Shadow Show: Stories in Celebration of Ray Bradbury (2014): Così come era successo per l’omaggio a Matheson, il nome di Hill figura con il racconto By the Silver Water of Lake Champlain (illustrato nuovamente da Paul Wilson III), in questa raccolta di storie scritte per celebrare la scomparsa Ray Bradbury (tra le quali figura anche Neil Gaiman), autore molto caro allo scrittore del Maine. 
Nonostante il premio Bram Stoker come miglior graphic novel si attende ancora la pubblicazione italiana.



Racconti dal lato buio (2016): torna la collaborazione con Gabriel Rodriguez per staccarsi dalla serie omonima Tales from the Darkside e dare una forma inedita a queste nuove storie del terrore. In Italia pubblicato da Magic Press. Il numero dei volumi è ancora un mistero.


Lista in continuo aggiornamento, ben accetta qualsiasi tipo di segnalazione.

7 commenti:

  1. Ho adorato "Locke & Key". Non subito, ho trovato i due primi divertenti, senza niente di più. Ma dopo...!
    Vengo di trovare "The Cape", vedremo...
    Non conoscevo l'esistenza degli altri. Non mi parlano molto. Ma non chiedo altro che di leggere i suoi prossimi comics!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi pare di si, ma forse più i romanzi che i comics. Sto provando ad avere il secondo Locke & Key per la mia biblioteca (il primo piace molto per il momento) ma è mancante da qualche tempo. Dunque non lo hanno ancora ristampato, anche se hanno pubblicato il sesto solo 4-5 mesi fa.

      Elimina
    2. Da noi devono stampare l'ultimo volume. Sono molto curioso di sapere come finirà!

      Elimina
    3. Finisce whoua! Hill va fin'all fondo della storia. La fine fine (le ultime pagine) non è cosi grande ma prima... prima... Vedrai! ^_^

      Elimina